A Brescia nuova tappa di Inognisenso tour 2009

04/09/2009

Arriva a Brescia il 4 e 5 settembre “Inognisenso Tour 2009”,  promosso da Radio e Reti: un format inedito d’intrattenimento basato sull’utilizzo e la stimolazione dei cinque sensi. Coinvolte nell’iniziativa, in staffetta lungo tutto il territorio nazionale, anche  le Grandi Radio del circuito Italia 5 oltre all’Associazione Amref per l’Africa.

Il 4 e 5 settembre sarà il Centro Commerciale Freccia Rossa di Brescia ad accogliere i protagonisti di questa innovativa kermesse itinerante in dodici tappe che ha come format alla base dell’evento la stimolazione dei cinque sensi. Il Tour, promosso da Radio e Reti e supportato dal Consorzio Tutela Provolone Valpadana, partner dell’operazione, ha coinvolto  sul territorio le grandi radio areali del Circuito Italia 5, come Radio NumberOne, Radio Company, Radio Norba, Radio Bruno, Radio Babboleo e Radio Subasio che sono state presenti con una postazione  dedicata nei villaggi allestiti appositamente per ospitare l’evento.

Un staffetta radiofonica che si è avvalsa del potere di comunicazione delle radio leader locali anche  per promuovere un intento di origine solidale in partnership con l’Associazione Amref – Africal Mediacal and Research Foundation, per la costruzione di nuovi pozzi in Africa. “Stare bene e fare bene” è stato il grido di battaglia che  ha accompagnato  “Inognisenso Tour 2009”  sulle battigie dei litorali e delle piazze del Belpaese, in cui il pubblico è stato coinvolto in un’oasi di distrazioni, benessere e divertimento che si è articolato in un percorso multisensoriale. E in questo contesto all’insegna del viver sani e a lungo,  proprio il secondo dei cinque sensi, il gusto, è stato soddisfatto da degustazioni di Provolone Valpadana proposto in varie ricette a crudo,  in un’area dedicata all’interno del Tour.  

“Siamo molto soddisfatti – ha commentato Vittorio Emanuele Pisani, Direttore Generale del Consorzio Tutela Provolone Valpadana –  del successo di questa edizione“Inognisenso Tour 2009”. Le nostre migliori aspettative sono state confermate, favorite dalla professionalità dello staff e delle radio coinvolte e dalla partecipazione emotiva del pubblico presente. Come Consorzio Tutela Provolone Valpadana appoggiamo con fervore quelle iniziative di comunicazione che sanno dialogare in modo diretto e leggero con i giovani, che rappresentano il bersaglio sensibile delle nostre più recenti attività di marketing volte al rilancio dell’utilizzo del Provolone Valpadana.”
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner