l' esperto risponde

Cosa si intende per formaggi grassi?

I formaggi grassi hanno, per definizione, un quantitativo di grasso sulla sostanza secca maggiore del 42% e si ottengono con latte intero

Cosa si intende per formaggi leggeri o magri?

In base alla quantità di grasso presente nel formaggio espresso come grasso sulla sostanza secca, se inferiore al 20%, è possibile aggettivare il formaggio con il termine "magro" o "leggero

Tutti i latticini contengono lattosio?

Rispetto alla materia prima (latte) il contenuto di lattosio nei formaggi è inferiore, poiché viene perso durante la lavorazione

Intolleranza al lattosio: quali sono sintomi e cause?

Per intolleranza al lattosio si intende una reazione indesiderata dell'organismo all'assunzione di latte e derivati

Come si eseguono le spugnature sul Salva Cremasco?

La spugnatura si esegue con un panno imbevuto di soluzione alcalina (acqua e sale) che viene strofinato sulla crosta del formaggio

Chi soffre di diabete deve eliminare completamente i formaggi?

Chi soffre di diabete può rimanere sorpreso da quanto evidenziato da uno studio svedese condotto su quasi 27 mila persone, che 'riabilita' i formaggi e i latticini ad alto contenuto di grassi ...

Perchè è necessario salare il formaggio?

l sale per osmosi estrae l'acqua dal formaggio e dunque completa quello che dovrebbe essere uno spurgo di acqua favorendo dunque l'asciugatura del formaggio

Da cosa dipende il caratteristico odore del Taleggio?

I composti coinvolti nella formazione dell’aroma dei formaggi stagionati derivano principalmente dal catabolismo lipidico, proteico e del lattosio da parte degli enzimi dei microrganismi presenti ed in particolare dalla degradazione delle proteine. 

Cosa significa “nel Taleggio la maturazione è centripeta”?

La maturazione centripeta è un processo che caratterizza i formaggi a crosta lavata, nel Taleggio viene favorita dalle seguenti caratteristiche fasi

Quali trattamenti subisce il Taleggio durante la stagionatura?

Durante la stagionatura viene effettuato il cosiddetto “lavaggio” della crosta, infatti il TALEGGIO DOP è definito a crosta lavata: almeno una volta alla settimana le forme vengono rivoltate e “ lavate”, strofinando la superficie con una spazzola o con una spugna imbevuta di soluzione salina.
Omeganet - Internet Partner