Alti Formaggi: San Martino in Cantina

10/11/2011

Continua la collaborazione tra l’Associazione Alti Formaggi e il Movimento Turistico del Vino Lombardo. Dopo l’appuntamento con “Cantine Aperte”, Provolone Valpadana, Taleggio, Salva Cremasco e Quartirolo Lombardo tornano ad accompagnarsi domenica 13 novembre a pregiati vini lombardi e liguri per l’iniziativa “San Martino in Cantina” in collaborazione sia con aziende vitivinicole locali  sia con importanti realtà agro alimentari nazionali.

“A San Martino ogni mosto si fa vino” e le aziende del Movimento Turismo del Vino in Lombardia e Liguria, in occasione del 13 novembre, hanno organizzato un’iniziativa in cui verranno esaltate le caratteristiche dei pregiati vini locali attraverso degustazioni nelle selezionate cantine in abbinamento ad Alti Formaggi, prodotti d’eccellenza legati alla tradizione, e importanti realtà agro alimentari italiane.

Durante la giornata di degustazione, dalle 10 alle 18 di domenica 13 novembre, formaggi e vini saranno sapientemente abbinati: il Taleggio DOP verrà accostato a Lambrusco Mantovano DOC, San Colombano DOC e Oltrepo Pavese Bonarda; il Quartirolo Lombardo  DOP con Garda Colli, Mantovani DOC, Chardonnay e Lugana DOC; il Salva Cremasco con una selezione di rosati lombardi che prevede Crasè dell’Oltrepo Pavese, Rosè metodo classico Valcalepio, Fanciacorta Rosè, Garda Classico DOC Chiaretto e infine il Provolone Valpadana DOP con Valcepio Rosso DOC, Botticino DOC, Capriano del Colle DOC e Capriano del Colle DOC rosso.

Nell’ambito di questa iniziativa dall’11 novembre all’11 dicembre uno degli Alti Formaggi, Il Salva Cremasco, verrà proposto in enoteche, lounge bar e ristoranti dell’Oltrepo Pavese in abbinamento con vini e piatti tipici locali per conoscerlo ed apprezzarlo al meglio.

«La collaborazione tra Alti Formaggi e il Movimento Turismo del Vino - afferma Vittorio Emanuele Pisani, Coordinatore delle attività di Alti Formaggi - si allarga dalla Lombardia alla Liguria con l’intento di far conoscere e degustare i vini di produzione locale attraverso accostamenti con prodotti di qualità e dai sapori tipici locali come Provolone Valpadana, Taleggio, Quartirolo Lombardo e Salva Cremasco. Riteniamo da sempre che le sinergie con il territorio siano propedeutiche alla valorizzazione dei nostri prodotti d’eccellenza e possano rappresentare un volano per lo sviluppo futuro anche in ambito internazionale» Informazioni evento:www.viaggidivini.it 
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner