Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie

16/12/2014

La Scuola di Cucina di Alti Formaggi propone una lezione sui piatti da preparare in occasione del Natale.
Monica Bianchessi propone un menu da preparare in occasione delle feste di Natale facile e di grande effetto!
A Natale cuciniamo con le D.O.P!
E' la parola d'ordine di Monica Bianchessi nell'ultimo appuntamento con la Scuola di Cucina.
Le proposte di Monica: un bel fagottino di pasta ripieno di patate e porri, su una fonduta di Taleggio D.O.P. per proseguire con una tacchinella ripiena di frutta secca, Provolone Valpadana D.O.P. piccante.
Come definiresti queste ricette natalizie?
Molto veloci, molto semplici, ma decisamente gustose. Inoltre si utilizza il Taleggio e il Provolone Valpadana che sono due formaggi strepitosi.

Iniziamo con la tacchinella: apritela a libro e distribuite la carne. Ricordiamoci che il ripieno è dolce. Dolce e salato nella nostra tradizione lombarda è un’usanza che non si incontra spesso.
Ricapitolando, per realizzare il primo piatto, Monica con le patate lesse e i porri stufati ha fatto un saporito composto. Ha lessato le sfoglie di pasta e le ha ripassate nel Grana Padano D.O.P. grattugiato. Le ha poi aggiustate nei pirottini, ha riempito con un poco del composto e un dadino di Taleggio D.O.P.. Ha richiuso i lembi e ha infornato il tutto per una decina di minuti. Ha servito con una fonduta di Taleggio D.O.P. e della pancetta affumicata croccante.
Per l’arrosto di tacchino ha preso una tacchinella già disossata, ne ha insaporito le carni e ha farcito con frutta secca, castagne e Provolone Valpadana D.O.P. piccante. Ha richiuso e ha rosolato la carne con olio extra vergine di oliva Sabina D.O.P. a fuoco vivo per alcuni minuti. Quindi l’ha cotta in forno per un’ora circa. Per concludere l’ultima lezione e festeggiare con un bel panettone il Natale, Monica ha infine preparato due creme d’accompagnamento: al cioccolato e nocciole e al profumo di amaretto.
Alla fine un brindisi e un caloroso battimani alla cuoca.
Una lezione di cucina dedicata alle ricette che renderanno unico il vostro Natale. Un incontro dedicato a come preparare i piatti di Natale e stupire gli ospiti.

Monica Bianchessi, cuoca di Alice TV, sarà a disposizione della Scuola di Cucina Alti Formaggi per insegnare come realizzare i piatti tipici della tradizione Natalizia e alcune preparazioni da proporre ai propri ospiti il giorno di Natale.

Una lezione interamente dedicata alle ricette Natalizie per preparare piatti e buffet di sicuro effetto sugli ospiti.

E’ possibile acquistare anche dei mini corsi di 4 lezioni oppure il corso intero di 7 lezioni a prezzi vantaggiosi.

Fagottino di pasta con porri e patate su fonduta al Taleggio D.O.P.

Ingredienti per 4 persone
4 sfoglie di pasta sfoglia
1 porro medio
2 patate lesse
100 g di Grana Padano D.O.P. grattugiato
4 fette di pancetta tesa affumicata
olio extravergine d'oliva Sabina D.O.P.
sale e pepe

Scottate in acqua bollente e salata la sfoglia di pasta. Scolatela e passatela da ambo le parti nel Grana Padano D.O.P. grattugiato. Sistemate la pasta all'interno di 4 stampi da soufflé. In una padella antiaderente fate saltare il porro con un filo d'olio, regolate di sale, aggiungete le patate lesse schiacciate e mescolate bene.
Suddividete l'impasto in quattro parti e sistemate una parte al centro di ciascuna foglia di pasta e chiudetela a forma di fagottino. Cuocete in forno a 200° per 7 minuti circa.
A parte cuocete la pancetta in forno fino a renderla croccante. Sistemate la fonduta sul fondo di un piatto posizionate il fagottino al centro del piatto e guarnite con la pancetta croccante.

Fonduta al Taleggio D.O.P.
In una piccola casseruola fate fondere a fuoco dolcissimo 200 gr di Taleggio a pezzettini con 100 gr di latte, mescolando continuamente. Se necessario frullate la crema con un frullatore ad immersione.  Una volta sciolto tenete da parte.

Arrosto di petto di tacchino con frutta secca e Provolone Valpadana piccante D.O.P.

Ingredienti per 4 persone
Una larga fetta di fesa di tacchino da 500 g circa 
5 prugne secche
5 albicocche secche
5 fichi secchi
80 g di Provolone Valpadana piccante D.O.P.
200 g di pancetta tesa affumicata a fette
olio extravergine d'oliva Sabina D.O.P.
1 noce di burro
salvia e rosmarino
mezzo bicchiere di vino bianco secco
sale

Tagliate la frutta secca a pezzetti non troppo piccoli e tenetela da parte. Con una grattugia dai fori grossi grattugiate il formaggio Provolone Valpadana D.O.P..
Appiattite la fesa di tacchino tra 2 fogli di carta da forno con il batticarne, per allargarla il più possibile. Salate e pepate la carne poi sistemate la pancetta su tutta la superficie. Distribuite la frutta secca uniformemente e il formaggio grattugiato. Arrotolate l'arrosto con lo spago da cucina.
Rosolate il rotolo ottenuto in una casseruola con il burro e un filo d'olio a fuoco vivo.
Salate l'arrosto, unite le erbe aromatiche e bagnatelo con il vino poi infornatelo a 180° per 30 minuti circa. Giratelo dopo 15 minuti e bagnatelo con il fondo di cottura. Se necessario unite altro vino. Togliete dal forno e lasciate riposare.  Servite l'arrosto a fette con radicchio al forno.

Radicchio al forno
Ingredienti per 4 persone
4 cespi di radicchio di Treviso (spadone),
olio extravergine d'oliva Sabina D.O.P.
sale
Lavate il radicchio, tagliatelo a quarti in spicchi e sistematelo su di una teglia da forno. Spargete un pizzico di sale, un filo d'olio poi infornate il tutto a 180° per 15 minuti circa fino a che risulterà croccante servite immediatamente.

Crema al Gianduia

Ingredienti per 4 persone
70 gr di zucchero di canna
50 gr di nocciole
150 gr di cioccolato fondente
200 ml di panna fresca

Tritate molto finemente nel mixer lo zucchero di canna con le nocciole e tritate n fino a formare una pasta morbida. Unite il cioccolato fondente e tritate ancora. Versate la panna e amalgamate a velocità minima gli ingredienti. Scaldare la crema a bagnomaria fino a che non si è sciolto il cioccolato. Lasciate intiepidire.

Crema al mandarino

Ingredienti
4 tuorli
120 g di zucchero semolato,
50 g di amido di mais (maizena)
500g di latte fresco intero
la scorza di 2 mandarini non trattati

Crema all'amaretto

Ingredienti
200 ml di latte intero
200 ml di panna fresca
50 ml di amaretto di Saronno
5 tuorli
65 g di zucchero semolato
1 cucchiaino colmo di maizena
1 baccello di vaniglia

Intiepidite il latte e la panna senza portateli ad ebollizione. Intanto montate i tuorli con lo zucchero e la maizena fino a renderli gonfi e spumosi. Versate il latte e la panna sui tuorli e con una frusta amalgamate il tutto. 
Sistemate la crema sul fuoco molto dolce, versate l'amaretto e procedete alla cottura mescolando continuamente fino al primo bollore, ad 80° -85°. Una volta addensata, spegnete la fiamma versate la crema in un contenitore freddissimo e lasciatela intiepidire a temperatura ambiente mescolandola spesso, poi sistematela in frigorifero ben coperta con della pellicola.
Intiepidite il latte con la scorza dei mandarini grattugiata finemente. Montate i tuorli con lo zucchero e incorporate l’amido di mais (maizena). Versate a filo il latte caldo, mescolando. Rimettete il tutto nella casseruola e cuocete la crema a fuoco basso, mescolando in continuazione, finché velerà il cucchiaio. Togliete la crema dal fuoco e trasferitela in un contenitore ben freddo. Mescolate e lasciate intiepidire.
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Corso di cucina: una lezione sulle Ricette Natalizie
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share

e-shop

Olio Sabina D.O.P. Olio Sabina D.O.P.

L’olio extravergine di oliva Sabina D.O.P. è ottenuto da varietà di olive presenti negli oliveti del territorio della Sabina

Taleggio D.O.P. Taleggio D.O.P.

Il Taleggio è un formaggio molle a Denominazione di Origine Protetta

Provolone Valpadana D.O.P. - piccante Provolone Valpadana D.O.P. - piccante

Il Provolone Valpadana piccante è un formaggio semiduro a pasta filata

Grana Padano D.O.P. Stagionatura minima 24 mesi Grana Padano D.O.P. Stagionatura minima 24 mesi

E’ un formaggio prodotto con latte di vacca, stagionato minimo 24 mesi ed è ottimo sia in cucina che da pasto

I nostri Amici

Monica Bianchessi
Monica Bianchessi

Monica Bianchessi da anni lavora a tutto campo nel settore della ristorazione, condividendo ricette e segreti attraverso libri e riviste di cucina, programmi televisivi. Presso la Casa di Alti Formaggi Monica tiene corsi di cucina ed è stata la protagonista di degustazioni gastronomiche a base di formaggi italiani D.O.P.

Omeganet - Internet Partner