DOLCEAMAROPICCANTE - Nidi di sfoglia con radicchio al miele e fonduta di Provolone Valpadana D.O.P. piccante

DOLCEAMAROPICCANTE - Nidi di sfoglia con radicchio al miele e fonduta di Provolone Valpadana D.O.P. piccante

Dettagli Ricetta

. Formaggio: Provolone Valpadana D.O.P. . Dosi per: 4 persone

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei

Ingredienti

200 grammi di Radicchio di Chioggia IGP (il peso si riferisce all'ortaggio già mondato)
200 ml di latte intero fresco
160 grammi di Provolone Valpadana D.O.P. piccante
2 cucchiaini di miele di rododendro
Un disco di pasta sfoglia
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe bianco macinato al momento q.b.

PREPARAZIONE

Preriscaldo il forno a 220°.
Stendo la pasta sfoglia sul piano di lavoro e ritaglio otto dischi con un coppapasta dal diametro di 12 cm.

Da quattro dei suddetti dischi, con un altro coppapasta dal diametro di 10 cm, elimino la parte centrale, ottenendo un anello.

Pratico numerosi fori nei quattro dischi interi (basi) con i rebbi di una forchetta.

Maneggiandoli con cura per evitare di deformarli, appoggio i quattro anelli di sfoglia sulle quattro basi, dopo averne leggermente inumidito i bordi per favorire l'adesione.

Cuocio in forno a 220° per 10 minuti circa. I nidi devono essere dorati e ben sfogliati (chi lo desidera, può spennellarli con un tuorlo d'uovo sbattuto prima di infornarli con lo scopo di ottenere una superficie lucida).

Quando i nidi sono pronti, li estraggo dal forno e li metto da parte su una griglia per dolci.

Affetto in modo sottile il radicchio.

In una padella scaldo un paio di cucchiai di Olio Extravergine di Oliva IGP e salto il radicchio su fiamma vivace. Appena inizia ad appassire, condisco con sale e pepe e unisco il miele. Mescolo delicatamente e cuocio per pochi istanti. Il Radicchio di Chioggia IGP deve essere morbido ma ancora leggermente croccante.

Taglio il Provolone Valpadana D.O.P.  a piccoli cubetti e lo unisco al latte a temperatura ambiente all'interno di una ciotola che sopporti il calore. Porto il contenitore su un bagnomaria appena fremente e, mescolando con una frusta, faccio sciogliere completamente il formaggio nel latte.

Verso la fonduta di Provolone Valpadana D.O.P. (non bollente) nei nidi di sfoglia e sovrasto con abbondante Radicchio di Chioggia IGP al miele.

Se necessario, passo brevemente nel forno per riscaldare.

La ricetta è stata realizzata dalla food blogger Paola Uberti, autrice del blog Slelly
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner