Latte crudo

Il latte che non ha subito nessun trattamento è detto “crudo”. Il latte crudo per definizione secondo il DPR 54/97  è: “il prodotto ottenuto mediante secrezione della ghiandola mammaria di vacche, pecore, capre o bufale, non sottoposto ad una temperatura maggiore di 40° C né ad un trattamento con effetto equivalente. Deve intendersi vietata l’immissione al consumo di latte crudo salvo che esso venga venduto direttamente dal produttore al consumatore nella stessa
azienda agricola di produzione.
Omeganet - Internet Partner