Educazione alimentare, Alti Formaggi rinnova il patto con la scuola per promuovere eticità e benessere, il futuro sano del paese.

23/10/2017

Cremona, ottobre 2017 – Ha esordito il 9 ottobre scorso il programma di attività di informazione e formazione dell’Associazione Alti Formaggi rivolta alle scuole primarie e secondarie di primo grado della Lombardia che si protrarrà sino a gennaio 2018.
 
L'Associazione Alti Formaggi, che raggruppa i Consorzi  di  Tutela  delle  DOP Provolone Valpadana, Taleggio e Salva Cremasco, è attiva da anni nell'ambito della formazione scolastica. Offre programmi articolati di incontri rivolti ai giovani alunni delle scuole con percorsi formativi gratuiti guidati da personale specializzato che, attraverso un approccio ludico ed esperienziale conduce i ragazzi ad essere più consapevoli sul tema dell’alimentazione appropriata.
 
L’iniziativa, ormai consolidata negli anni, propone due incontri di due ore ciascuno, nelle classi che hanno aderito all’iniziativa, centrati sulle caratteristiche e sui valori dei prodotti di qualità del territorio, sull’educazione a scelte consapevoli e a un corretto stile di vita. I percorsi studiati intendono anche incuriosire i partecipanti ad esplorare i formaggi utilizzando i cinque organi di senso con l’aiuto di un professionista formato e favorire un gioco di squadra che punta sulla focalizzazione dei concetti base dell’alimentazione sana.
 
“L’Associazione Alti Formaggi – sostiene Vittorio Emanuele Pisani, Direttore del Consorzio Provolone Valpadana Dop – ha due obiettivi primari. Da una parte creare consapevolezza sul valore delle Dop facendone conoscere i valori, dall’altra proporre un programma di educazione alimentare ai più giovani, per favorire lo sviluppo della conoscenza dei prodotti alimentari che possono contribuire al benessere personale”.
Condividi su: facebook share twitter share pinterest share
Omeganet - Internet Partner