Il Natale di Alti Formaggi

14/12/2015

Atmosfera di festa alla casa di Alti Formaggi per onorare il Natale che viene e tutto quello che rappresenta per ciascuno di noi.
“Per me il Natale è la più grande festa dei Cristiani perché nasce Gesù Bambino, nasce la speranza per tutti e quindi mi sembra interessante fare festa, ma con questo atteggiamento”.
E festeggiare significa anche ritrovarsi a tavola con davanti il cibo della tradizione che lo chef Nicola Locatelli rinnova ed innova grazie al sapiente utilizzo delle tre D.O.P. della casa.

Nella prima proposta il Salva Cremasco D.O.P. è abbinato agli scampi. “La scelta di questo piatto è stata di fare un piatto diverso, di solito si utilizza il baccalà e quest’anno invece abbiamo voluto fare qualcosa di diverso. Questi sono gli scampetti neonati, sono veramente piccolissimi, li abbiamo interpretati ricordando un po’ il baccalà fritto. Abbiamo quindi fatto delle crocchette con una pastella fatta con una birra artigianale non filtrata, acqua minerale e farina bianca; in aggiunta a tutto questo impasto abbiamo messo dei cubettini di Salva Cremasco D.O.P. e sul fondo, per accompagnare un po’ il piatto, abbiamo creato una crema di patata in questo caso addizionato con del nero di seppia; abbiamo preso le vescichette delle seppie e le abbiamo pulite tutte e a fine cottura della patata le abbiamo frullate insieme. In più creiamo una fonduta di Salva Cremasco da adagiare sopra a questa frittella.
Gamberi e taleggio D.O.P. per il risotto che profuma di Natale. “Il secondo piatto che prepariamo è un risotto che questa volta portiamo in grande trionfo; lo prepariamo con un caramello al vin brulè - quindi i profumi del Natale ci sono tutti - taleggio D.O.P., guanciale e gamberi di fondale. Secondo me è un piatto molto armonico, poi mi direte voi il risultato di questo piatto”.
E non è Natale senza un secondo con ripieno che vede protagonista il Provolone Valpadana D.O.P. “A me questo piatto e questo ripieno ricordano sempre le feste, forse perché la nonna preparava questa punta ripiena e mi è rimasta un po’ nel cuore questa cosa. Qui lo abbiamo arricchito col Provonone Valpadana D.O.P. piccante; come vedrete poi all’interno il ripieno è fatto con pane, uova, lenticchie, Provolone Valpadana D.O.P. e spezie; qui abbiamo messo la cannella, noce moscata, un leggero sentore di zenzero quindi sarà molto aromatico, difatti anche oggi mentre lo cucinavo mi ha dato delle emozioni bellissime e fortissime. Adesso vi faccio vedere l’interno e come è il risultato, vi faccio vedere la parte centrale perché è molto bella da vedere e tutto quello bianco è tutto provolone.
Il formaggio per una volta è persino tra gli ingredienti del più tradizionale dolce natalizio. “Quest’anno abbiamo voluto dedicare un grande piatto della tradizione alla casa di Alti Formaggi, presenteremo i nostri panettoni fatti in casa in questo caso arricchiti con due prodotti del consorzio Alti Formaggi con il Salva Cremasco e con il Provolone dolce D.O.P.
La tavola è imbandita ed il consenso unanime, resta solo da risolvere il dilemma: cena della Vigilia o pranzo di Natale? “24-25 e anche S.Stefano, anche più avanti non mi importa nulla; per me il 24 è il più sentito ma poi vado avanti anche con il 25 e 26”.
Intervista a Lapo De Carlo, che ha condotto la serata raccontando le origini della festa di Natale.

 
Un appuntamento da non perdere per prepararsi al Natale con una tavola ricca di storia e tradizioni!

Lapo de Carlo (animatore e speaker radiofonico) condurrà la serata raccontando le origini della festa di Natale, del Presepio e dell’albero di Natale, quali sono i prodotti alimentari più acquistati sotto le feste, quali sono i piatti regionali delle feste natalizie più famosi, come le Carbonade in Valle d’Aosta, il Certosino a Bologna o gli struffoli in Campania, oltre che presentare i piatti preparati dallo Chef a base di Provolone Valpadana D.O.P., Salva Cremasco D.O.P. e Taleggio D.O.P..
 
Nicola Locatelli (chef e patron Opera Restaurant) proporrà tre piatti della tradizione rivisitati per stupire gli ospiti durante la vigilia o per il pranzo di Natale.
 
“Eccoci giunti all’ultimo evento prima della fine dell’anno. Il 2015 è stato un anno davvero ricco di eventi per la nostra Associazione e chiudiamo in bellezza con questo appuntamento “sui generis”, ma sempre mirato a stupire il nostro pubblico.
Il Natale è da sempre considerato come il momento in cui tutta la famiglia si riunisce, ci si scambiano i regali e si gustano i piatti della tradizione, meglio ancora se preparati con prodotti D.O.P..
Ecco il perché di questo evento, per interpretare i piatti della tradizione in chiave moderna utilizzando i prodotti del territorio. Cogliamo l’occasione per augurare a tutti i nostri affezionati sostenitori un sereno natale e felice anno nuovo.” – ha dichiarato il Presidente Bonaventi Gianluigi.

I partecipanti potranno degustare i piatti preparati dallo chef durante l'evento.
- Le ricette e la preparazione verrà realizzata in real-time per permettere di apprendere i passaggi e quindi poterla replicare.
- Si potranno realizzare foto dell’evento e dei piatti.
- Sarà possibile interagire direttamente con lo chef e l’organizzazione per conoscere tutti i trucchi e la storia della ricetta.

L'appuntamento è per il 14 dicembre presso La Casa di Alti Formaggi alle ore 18,00.
 
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Il Natale di Alti Formaggi
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share

I nostri Amici

Lapo De Carlo - Giornalista
Lapo De Carlo - Giornalista

Giornalista e conduttore radiofonico, tra i suoi tanti progetti Lapo de Carlo ha collaborato con la Mondadori scrivendo per le riviste Cosmopolitan e Donna Moderna.

Omeganet - Internet Partner