Il consumo equilibrato di formaggio quali benefici apporta?

Innanzitutto il formaggio serve alle nostra ossa. Se viene consumato regolarmente va a costituire una buona riserva di calcio utile ad irrobustire lo scheletro nel periodo della crescita e a prevenire l’insorgere dell’osteoporosi nella terza età e in menopausa. 

I latticini sono infatti fra gli alimenti che meglio di tutti assimilano il calcio il cui contenuto naturalmente varia a seconda del tipo di formaggio: è meno presente in nei formaggi freschi e abbondante nei formaggi stagionati. Da sottolineare altri aspetti, molto spesso trascurati quando si parla di formaggi: il fosforo e il potassio.

I formaggi e i latticini oltre al calcio contengono anche il fosforo e il potassio che fanno molto bene all’organismo: il fosforo completa l’azione del calcio a favore dell’apparato scheletrico; il potassio è determinante  per la resa muscolare e per prevenire l’eliminazione del calcio. Importante è anche lo zinco contenuto nel formaggio, indispensabile per il funzionamento di oltre 70 enzimi.
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omeganet - Internet Partner