Corso di cucina: una lezione sui piatti unici

18/11/2014

Una lezione di cucina dedicata ai piatti unici, piatti sostanziosi e utili per chi ha poco tempo da dedicare alla preparazione delle diverse portate. Monica Bianchessi insegna come preparare piatti unici sfiziosi e facili.
Alti Formaggi unici per piatti unici: è la proposta di Monica Bianchessi per la quinta lezione del corso di cucina alla casa di Alti Formaggi.
Le ricette della lezione
Stasera vi proporremo dei piatti unici. Inizieremo con una bella insalata tiepida di cous-cous e verdure cotte al forno con aceto balsamico di Modena I.G.P. e tocchettini di Salva Cremasco D.O.P.. Passeremo a della polenta verde con del formaggio Piave D.O.P. e delle coste saltate al burro. Dopodiché proseguiamo con delle belle patate ripiene di Speck I.G.P. Alto Adige con dei funghi e dell’Asiago D.O.P..
Insalata tiepida di Cous - Cous
Le verdure cotte al forno vengono condite con olio, sale e aceto balsamico. Tre belle fette di Salva Cremasco. Un po’ di Olio Sabina che non sovrasta i sapori. Ed ecco pronto questo piatto unico.
Polenta verde
Si tritano le coste, saltate con il burro e si aggiungono alla polenta. Il Piave D.O.P. viene fatto sciogliere e servito il tutto.
Patate ripiene
Il ripieno è composto da funghi, formaggio e Speck. Mettiamo tutto in forno: l’Asiago in forno andrà a fondersi. Un piatto veloce, poco impegnativo e soprattutto economico.
Ricapitolando la preparazione dei piatti
Ricapitolando, Monica per realizzare la prima proposta ha utilizzato del cous cous pronto all’uso, ha aggiunto dell’acqua calda e lo ha lavorato a lungo per evitare i grumi. Ha preparato le verdure di stagione tagliate a fette regolari e le ha infornate per circa quaranta minuti. Una volta pronte, le ha condite con sale, olio extra vergine d’Oliva Sabina D.O.P., aceto balsamico di Modena I.G.P. e le ha unite al cous cous insieme ai cavolini di Bruxelles già lessati. Da ultimo una dadolata di Salva Cremasco D.O.P.: il piatto tiepido è servito.
Per fare la polenta verde ha cotto la farina gialla in acqua salata per circa tre quarti d’ora, mescolando spesso: a fine cottura ha unito la parte verde delle coste lessate, tritate e passate in padella. A fuoco spento ha aggiunto i cubetti del formaggio Piave D.O.P. e una mangiata di formaggio Grana Padano D.O.P.. Ha mescolato il tutto, servendo e guarnendo il piatto con la parte bianca delle coste e ancora del formaggio.
Infine per la terza ricetta ha scavato delle patate già bollite, unendo alla polpa i funghi, lo Speck Alto Adige I.G.P. e L’Asiago D.O.P. a dadini e con questo composto, le ha farcite e le ha messe a scaldare per pochi minuti. Servendoli infine accompagnati da spicchi di radicchio al forno. 
I piatti unici sono sostanziosi e utili per chi ha poco tempo da dedicare alla preparazione delle diverse portate.

Le ricette proposte per questa lezione tenuta da Monica Bianchessi, cuoca di Alice TV, sono ideali sia per l'alimentazione di tutti i giorni, che per soddisfare i palati più esigenti degli ospiti.

E’ possibile acquistare anche dei mini corsi di 4 lezioni oppure il corso intero di 7 lezioni a prezzi vantaggiosi.

Insalata tiepida di cous cous con verdure al forno e Salva Cremasco D.O.P.

Ingredienti per 4 persone
200 gr di cous cous precotto
320 ml di acqua calda
olio extravergine d'Oliva Sabina D.O.P.
il succo di mezzo limone
120 gr di formaggio Grana Padano D.O.P. a scaglie
300 gr di verdure (2 carote, 1 zucchina, 2 cespi di indivia, 1 pezzetto di zucca, 10 cavoletti di Bruxelles)
1 rametto di timo
1 fetta da 300 gr di formaggio Salva Cremasco D.O.P.
sale e pepe qb

Sistemate il cous cous in una ciotola, versate l'acqua bollente, un pizzico di sale e l'olio poi con una forchetta mescolate e lasciate riposare per 5 minuti fino a che l'acqua si sarà assorbita. Ricordatevi di mescolare spesso il cous cous per sgranare i chicchi che tenderanno a compattarsi. Tagliate a quarti i cavoletti e scottateli in acqua bollente e salata per 10 minuti. Scolateli. Lavate il resto delle verdure e tagliatele a fette.
Sistematele su di una teglia da forno, conditele con olio, sale e un goccio di aceto balsamico. Infornate a 180° per 30-40 minuti. Condite il cous cous con il limone, incorporate le verdure, il formaggio Salva Cremasco D.O.P. privato della crosta e tagliato a tocchetti e il timo sfogliato.
Mescolate, regolate di sale, suddividete l'insalata in ciotoline poi sistemate le scaglie di formaggio e servite.

Polenta verde con formaggio Piave D.O.P. e coste

Ingredienti per 4 persone
100 gr di polenta macinata a pietra
1 cespo di coste
4 cucchiai di Grana Padano D.O.P. grattugiato
100 gr di Piave D.O.P.
1 spicchio d'aglio
4 cucchiai d'olio extravergine d'oliva Sabina D.O.P.
1 noce di burro
sale e pepe

Pulite le coste e con un coltellino affilato separate la parte verde dalla costa centrale. Portate a bollore abbondante acqua salata e lessate la parte verde per 5-8 minuti fino a cottura. Scolatele con una schiumarola e tenete da parte. Immergete le coste e portate a cottura. 
Scolatele e tagliatele fette non troppo sottili. Soffriggete l'aglio con l'olio in una casseruola antiaderente. Unite le coste, salate e proseguite la cottura per 3 minuti lasciando insaporire. Tritate finemente la parte verde. Tagliate il Piave D.O.P. a tocchetti.
Preparate la polenta come indicato sulla confezione, una volta pronta unite la parte verde delle coste e mescolate, incorporate il burro e i formaggi e amalgamate il tutto. Servite la polenta con un coppa pasta, sulla sommità sistemate le coste un filo di olio e scaglie di Grana Padano D.O.P..

Patate ripiene con Speck Alto Adige I.G.P., funghi e Asiago D.O.P.

Ingredienti per 6 persone
6 grosse patate della stessa misura
100 gr di Asiago D.O.P.
200 gr di funghi champignon
6 fette Speck Alto Adige IGP
80 gr di burro
100 gr di panna fresca
1 spicchio d'aglio
erba cipollina
sale e pepe

Scaldate il forno a 180°. Lavate le patate, asciugatele, punzecchiatele con una forchetta, incidete tutt'intorno la calotta superiore con un coltellino a punta e avvolgete ciascuna in un foglio di alluminio. Cuoceteli in forno per 45 -50 minuti.
Pulite i funghi, tritateli e fateli saltare in padella con una noce di burro e l'aglio fino a che sarà evaporata l'acqua. In un pentolino rosolate lo Speck Alto Adige IGP tagliato a dadini fino a renderlo croccante. Togliete la calotta alle patate, asportate la polpa interna e mescolatevi il burro rimasto a fiocchetti, la panna calda, i funghi e lo speck.
Salate, pepate e profumate con l'erba cipollina.  Riempite le patate con il composto, sistematele in pirofila e grattugiate l'Asiago D.O.P. e passatele in forno caldo per qualche minuto. Irroratele con il burro fuso e servitele immediatamente.
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Corso di cucina: una lezione sui piatti unici
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share

e-shop

Grana Padano D.O.P. Stagionatura minima 24 mesi Grana Padano D.O.P. Stagionatura minima 24 mesi

E’ un formaggio prodotto con latte di vacca, stagionato minimo 24 mesi ed è ottimo sia in cucina che da pasto

Salva Cremasco D.O.P. Salva Cremasco D.O.P.

Formaggio da tavola molle a pasta crudo tipico della produzione casearia della Pianura Padana

Speck Alto Adige I.G.P. Speck Alto Adige I.G.P.

Prodotto tipico dell’Alto Adige, lo speck è un salume leggermente affumicato e stagionato all'aria

Olio Sabina D.O.P. Olio Sabina D.O.P.

L’olio extravergine di oliva Sabina D.O.P. è ottenuto da varietà di olive presenti negli oliveti del territorio della Sabina

I nostri Amici

Monica Bianchessi
Monica Bianchessi

Monica Bianchessi da anni lavora a tutto campo nel settore della ristorazione, condividendo ricette e segreti attraverso libri e riviste di cucina, programmi televisivi. Presso la Casa di Alti Formaggi Monica tiene corsi di cucina ed è stata la protagonista di degustazioni gastronomiche a base di formaggi italiani D.O.P.

Omeganet - Internet Partner