La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.

28/10/2014

La Casa di Alti Formaggi ha come ospiti speciali Palma D’Onofrio ed Adua Villa, la coppia della Prova del Cuoco. Alti Formaggi ha proposto un incontro unico tra i formaggi e i vini, approfittando della presenza di Palma d'Onofrio che divide la passione per la cucina con quella per i vini e formaggi di cui è grande esperta e Adua Villa sommelier master class e docente A.I.S., degustatrice di olii e birre.
La maestra di cucina Palma D'Onofrio e la sommelier Adua Villa sono state le protagoniste dell'incontro organizzato presso La Casa di Alti Formaggi il 28 ottobre.
La collaudata coppia del programma televisivo di Rai 1 la Prova del Cuoco ha proposto al pubblico accorso numeroso presso la sede dell'Associazione di Treviglio un menu che ha visto come protagonisti Taleggio, Provolone Valpadana e Salva Cremasco in abbinamento a tre tipologie di vini.
Una ulteriore dimostrazione della versatilità delle tre DOP lombarde che trovano spazio in cucina in mille preparazioni e in una infinita molteplicità di abbinamenti.
Una serata tutta al femminile ad Alti Formaggi grazie ad Adua Villa e Palma D'Onofrio. I nostri prodotti Provolone Valpadana, Taleggio e Salva Cremasco sono stati presentati con tre particolari piatti arricchiti da abbinamenti con vini del territorio. Il pubblico ha gradito la serata e ha partecipato con entusiasmo.

Questa sera ne La Casa di Alti Formaggi qui a Treviglio insieme ad Adua Villa abbiamo realizzato tre ricette utilizzando 3 formaggi DOP della Lombardia: il Provolone Valpadana, il Taleggio e il Salva Cremasco.
Le tre ricette che abbiamo realizzato hanno visto protagonisti negli ingredienti anche 3 vini: alla prima ricetta uno sformato di zucca con Prosecco e del Provolone Valpadana e abbiamo fatto poi una sfoglia ripiena di ricotta, Salva Cremasco servite in un consommé ristretto con del vino passito e poi, dulcis in fundo, uno gnocco di patate ripieno di Taleggio serviti e spadellati con delle pere al vino rosso. In questo caso il vino era un Montepulciano d'Abruzzo.
Realizzando queste ricette abbiamo voluto portare in tavola questi tre formaggi in una versione diversa, non in un piatto in purezza ma sposandoli ad altri ingredienti per far capire un po' la duttilità che possono avere questi formaggi, proprio portandoli in tavola in una maniera insolita e in questo caso poi sposandoli proprio con il vino.

Questa sera abbiamo fatto una presentazione tutta speciale per "Vino rosso tacco 12".
Qui ne La Casa di Alti Formaggi Gilda e le sue storie, che vengono qui raccontate, si è identificata in un abbinamento unico insieme ai piatti di Palma D'Onofrio: vino e cibo. Vino nei piatti e non solo nei bicchieri.
Ricette uniche anche non facili da fare a casa, ma se proprio non siamo così bravi ai fornelli per elaborare queste ricette, la bellezza di questi formaggi è proprio questa: basta tagliarli presentati alla giusta temperatura (che anche per i formaggi è fondamentale) ed abbinarli a uno dei vini presentati questa sera. Abbiamo iniziato con il Prosecco DOC, un Montepulciano DOCG Colline Teramane e poi abbiamo terminato con un Passito bianco de Le Carline Veneto.

La serata, che ha registrato il tutto esaurito, ha dimostrato ancora una volta la grande vitalità organizzativa dell'associazione lombarda la cui mission è quella di divulgare la conoscenza e la cultura dei prodotti del territorio
proponendo le loro molteplici declinazioni in cucina.
Le due affascinanti esperte di vini e di arte culinaria hanno familiarizzato con il pubblico che ha apprezzato la loro grande disponibilità e la innata simpatia che le caratterizza.
La Casa di Alti Formaggi ha come ospiti speciali Palma D’Onofrio ed Adua Villa, la coppia della Prova del Cuoco.

Alti Formaggi ha proposto un incontro unico tra i formaggi e i vini, approfittando della presenza di due protagoniste del cast della “Prova del Cuoco” di RAI 1:

Palma D’Onofrio, Maestra di Cucina de “La Prova del Cuoco”, divide la passione per la cucina con quella per i vini e formaggi, di cui è grande esperta; Adua Villa, sommelier master class e docente A.I.S., degustatrice di olii e birre e per 10 stagioni volto del vino ne “La Prova del Cuoco” di Rai 1, è autrice del libro “Vino Rosso Tacco 12”, che presenterà proprio in questa occasione.

“Con questo incontro offriremo ai nostri ospiti, in collaborazione con la U.I.R. (Unione Italiana Ristoratori), la possibilità di scoprire nuovi abbinamenti tra vini e formaggi in una presentazione tutta al femminile. I prodotti di Alti Formaggi (ed in particolare Provolone Valpadana D.O.P., Taleggio D.O.P. e Salva Cremasco D.O.P.), saranno i protagonisti dei piatti realizzati durante la serata, per dimostrare, una volta di più, come la fantasia e la creatività possono aiutare a valorizzare i frutti del territorio” – ha dichiarato il Presidente, Bonaventi Gianluigi.

L’ingresso è gratuito, previa iscrizione obbligatoria.

Disponibile su richiesta a press@altiformaggi.com copertura stampa, foto e video.
Gnocchi di patate e Taleggio D.O.P. con pere al Montepulciano

Ingredienti per 4 persone:
Per gli gnocchi:
400 gr di patate lesse
120 gr di farina
1 uovo
300 gr di Taleggio D.O.P.

Per la salsa al vino:
3 pere abate
1 bicchiere di vino Montepulciano
burro chiarificato
sale e pepe

Tagliamo il Taleggio D.O.P. in piccoli pezzi.
Prepariamo gli gnocchi: schiacciare le patate e farle intiepidire, porle su una spianatoia ed impastarle con la farina e l’uovo, fino ad ottenere un composto sodo e compatto. Formare tanti filoncini con l’impasto e tagliare ciascun filoncino in pezzi di 4 cm circa. Prendere ciascun pezzo ed inserire al centro un cubetto di formaggio, richiudere su se stesso ed appoggiare su un piano infarinato. Proseguire fino al termine degli ingredienti.
Brasare le pere, tagliate a cubetti, in una casseruola con due cucchiai di burro chiarificato fuso e il vino rosso, aggiustare di sale e pepe e cuocere per circa 20 minuti, fino a quando le pere si saranno leggermente ammorbidite.
Lessare gli gnocchi in acqua bollente salata, scolarli quando verranno a galla e spadellarli, delicatamente, in una padella con del burro fuso.
Servire gli gnocchi con le pere al vino rosso.

Sformato di zucca al prosecco con Provolone Valpadana D.O.P.

Ingredienti per 4 persone:
600 gr di zucca mantovana
200 gr di Provolone Valpadana D.O.P. dolce
200 gr di besciamella
2 uova
1 bicchiere di prosecco
1 spicchio di aglio
pan grattato q.b.
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Ungere dei pirottini monoporzione (o uno stampo da sformato nella forma desiderata) e spolverizzare con pangrattato.
Tagliare il Provolone Valpadana D.O.P. a cubetti.
Tagliare la zucca a fette e cuocerla in forno a 200° per 20 minuti – fino a quando si sarà ammorbidita -; quando la zucca sarà cotta, togliere la buccia e schiacciare con una forchetta la polpa.
Riscaldare in una padella un cucchiaio di olio e rosolare, a fiamma vivace, uno spicchio di aglio, quando l’aglio avrà insaporito l’olio eliminarlo ed unire la polpa di zucca.
Rosolare la zucca per un paio di minuti, quindi, unire il prosecco, salare leggermente e pepare e cuocere per 5 minuti; far intiepidire.
Mescolare in una ciotola la purea di zucca con la besciamella, il Provolone Valpadana D.O.P. e le uova, amalgamare bene e versare il composto ottenuto nei pirottini, battere sul piano di lavoro delicatamente per livellare gli sformati.
Cuocere in forno a 170° per 20 minuti circa.

Quadrotti di sfoglia “lorda” al Salva Cremasco D.O.P.  con Consomme’ al passito

Ingredienti per 4 persone:
Per la sfoglia “lorda”:
200 gr di farina 00
2 uova
300 gr di ricotta ben asciutta
150 gr di Salva Cremasco D.O.P.
1 uovo
Noce moscata

Per il consommé:
2 litri di brodo di carne di pollo
250 gr di carne di manzo macinata
1 costa di sedano, 1 carota e 1 piccola cipolla tritati finemente
3 albumi d’uovo
1 bicchiere di ghiaccio
2 bicchieri di vino passito

Per realizzare la ricetta: spianatoia di legno, mattarello, rotella dentellata, ciotole e spatole, taglieri, casseruola e fondine, setaccio ed etamina.

Prepariamo la sfoglia lorda: impastare la farina con le uova e lavorare l’impasto fino a renderlo compatto e sodo, farlo riposare per 20 minuti.
Mentre la pasta riposa, mescolare in una ciotola la ricotta e il Salva Cremasco D.O.P., passati al setaccio, l’uovo, un pizzico di noce moscata, lavorare bene il composto fino a renderlo liscio ed omogeneo.
Stendere la pasta in una sfoglia sottile, su metà della sfoglia spalmare, con una spatola, il composto di formaggio; ricoprire la sfoglia su se stessa, premere bene con le mani o con un mattarello per far aderire bene il ripieno.
Ritagliare la sfoglia “lorda” con una rotella dentellata per ricavare dei quadrati.

Prepariamo il consommé: porre in una ciotola le verdure con l’albume insieme al ghiaccio e alla carne tritata, mescolare bene e versare tutto nel brodo.
Far sobbollire per una ventina di minuti.
Passare a letamina il consommé per renderlo limpido e distribuirlo nelle tazze o in fondine.
Portare ad ebollizione il consommé e versare i quadrotti, cuocerli per un paio di minuti.
Servire il consommé ben caldo dopo averlo aromatizzato con il vino passito.

La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P.
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share

ricette correlate

Quadrotti di sfoglia “lorda” al Salva Cremasco D.O.P.  con Consomme’ al passito
Quadrotti di sfoglia “lorda” al Salva Cremasco D.O.P. con Consomme’ al passito

Non una semplice pasta all'uovo bensì una pasta golosa con un leggero ripieno di ricotta e Salva Cremasco D.O.P.. Un consommé al passito e il piatto diventa un primo ricercato e originale. Questa ricetta è stata proposta da Palma D'Onofrio durante l'evento "La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P."

Gnocchi di patate e Taleggio D.O.P. con pere al Montepulciano
Gnocchi di patate e Taleggio D.O.P. con pere al Montepulciano

Per gli amanti degli gnocchi una variante appetitosa degli gnocchi di patate, realizzata da Palma D'Onofrio durante l'evento "La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P."

Sformato di zucca al prosecco con Provolone Valpadana D.O.P.
Sformato di zucca al prosecco con Provolone Valpadana D.O.P.

La zucca mantovana, dolce e dalla polpa consistente, incontra il Provolone Valpadana D.O.P. dolce e il Prosecco per un antipasto autunnale proposto da Palma D'Onofrio e presentato all'evento "La Coppia della Prova del Cuoco incontra i prodotti D.O.P."

I nostri Amici

Adua Villa - sommelier Adua Villa - sommelier

Volto noto della televisione italiana, Sommelier Master Class, Consulente Enogastronoma, nonché docente dei corsi di formazione dell'Associazione Italiana Sommelier

Palma d'Onofrio - maestra di cucina Palma d'Onofrio - maestra di cucina

Docente sommelier, nota e apprezzata maestra di cucina, consulente editoriale e autrice di libri di cucina

Omeganet - Internet Partner