Giuseppe Ricchebuono - chef

Chef executive del Ristorante "Il Vescovado" di Noli dal 2009,Giuseppe Ricchebuono - classe '65 e originario di Vado - ha ricevuto nel 2002 il prestigioso riconoscimento della Stella Michelin.

Il suo esordio nella ristorazione inizia nel '92 con l'apertura  del ristorante "La Fornace di Barbablù", dove comincia ad occuparsi del forno a legno e della preparazione di pane e focaccia e, in un secondo momento, dei piatti della cucina tradizionale.

Centrale nella sua formazione è il 1999, anno cui in cui si verifica una vera e propria svolta nel suo modo di cucinare: senza dimenticare l'importanza dei prodotti locali, alleggerisce le cotture e rinnova le ricette più classiche con un occhio particolare alla presentazione.

Dal 2006 al 2008 lo chef Ricchebuono partecipa a molteplici eventi enogastronomici a Berlino, Sofia e Marsiglia e dal 2007 al 2010 ha il privilegio di prestare consulenza, con menu firmati, per il rinomato ristorante "Il Palazzo" di Pietroburgo.

Materie prime fresche ed eccellenti, ritorno alla semplicità e genuinità, cura certosina per la mise en place sono gli ingredienti immancabili nelle proposte dello chef, dove non manca mai un riferimento alla più autentica tradizione ligure.
Cappon magro (piatto tipico di Noli), pescato del giorno, ortaggi di Albenga, erbe raccolte nel primo entroterra, piatti di cacciagione: la cucina del Vescovado spazia dal mare alla terra con ricette creative e sorprendenti. Perfetto tributo alle eccellenze liguri e mediterranee.
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share

eventi correlati

I formaggi D.O.P. interpretati nella cucina mediterranea
I formaggi D.O.P. interpretati nella cucina mediterranea

Lo Chef Giuseppe Ricchebuono dell’Unione Italiana Ristoratori presenta 3 formaggi D.O.P. del territorio che diventano protagonisti della cucina mediterranea: Provolone Valpadana, Taleggio e Salva Cremasco. E per i buongustai il curioso abbinamento con la mela Pink Lady

Omeganet - Internet Partner